Archive for aprile 2008

Nuotando nell’aria..

26 aprile , 2008

Pelle,
è la tua proprio quella che mi manca
in certi momenti e in questo
momento e la tua pelle ciò che sento,
nuotando
nell’ aria.
odori dell’ amore nella mente,
dolente, tremante, ardente.
il cuore domanda
cos’ è che manca?
perchè si sente male?
molto male,
amando,
amando,
amandoti ancora…

nel letto,
aspetto ogni giorno un pezzo
di te,
un grammo di gioia
del tuo sorriso,
e non mi basta
nuotare nell’ aria per immaginarti,
se tu sapessi
che pena..

e intanto
l’ aria intorno è più nebbia che altro,
l’ aria è più nebbia che altro,
ahhahh..

è certo un brivido,
averti qui con me,
in volo libero,
sugli anni andati ormai.
e non è facile,
dovresti credermi,
sentirti qui con me,
perchè tu non ci sei.
mi piacerebbe sai,
sentirti piangere,
anche una lacrima,
per pochi attimi.

mi piacerebbe sai,
sentirti piangere,
anche una lacrima,
per pochi attimi.

Annunci

The Promise..

23 aprile , 2008

f you wait for me
then I’ll come for you
Although I’ve traveled far
I always hold a place for you in my heart
If you think of me
If you miss me once in awhile
Then I’ll return to you
I’ll return and fill that space in your heart
Remembering
Your touch
Your kiss
Your warm embrace
I’ll find my way back to you
If you’ll be waiting

If you dream of me
L like I dream of you
In a place that’s warm and dark
In a place where I can feel the beating of your heart
Remembering
Your touch
Your kiss
Your warm embrace
I’ll find my way back to you
If you’ll be waiting
I’ve longed for you
A and I have desired
To see your face your smile
To be with you wherever you are

Remembering
Your touch
Your kiss
Your warm embrace
I’ll find my way back to you
Please say you’ll be waiting

Together again
It would feel so good to be
In your arms
Where all my journeys end
If you can make a promise
If it’s one that you can keep
I vow to come for you
If you wait for me
And say you’ll hold
A place for me
I in your heart

Sono sempre i migliori che se ne vanno..

7 aprile , 2008

Oggi è un giorno triste. Oliva ci ha lasciati all’improvviso dopo soli tre mesi e mezzo di convivenza. Era la più silenziosa della casa ma l’affetto dei familiari, e dei tanti visitatori occasionali, non era mai mancato. Ha sostituito anche il microonde per alcuni giorni prima che una sommossa generale rimettesse le cose a posto. Stiamo parlando di una tartaruga d’acqua e della sua vita nel terzo millennio. Ha visto cose che le normali tartarughe possono solamente immaginare: vasche da bagno, lavandini, skylines e partite di calcio. La sua è stata una vita breve ma intensa.. le ho voluto bene. Ci mancherai Oliva..

Arriva il weekend.

4 aprile , 2008

Gli Zero 7 sono un duo inglese di musica elettronica formato da Henry Binns e Sam Hardaker, con ispirazioni alla musica anni settanta e suoni simili agli Air, ma con molte più parti vocali, eseguite da altri cantanti. Il primo album è quello che rappresenta più le ispirazioni del duo: si intitola Simple Things ed è del 2001, molti pezzi richiamano al jazz e altri hanno testi e melodie più classiche con tendenze pop. La canzone si intitola In the waiting line e fu utilizzata nella colonna sonora del film Garden State con la bella Natalie Portman.

Povera Italia..

1 aprile , 2008

Lo so. Mi sono assentato per parecchio tempo. Ma coltivo ancora l’idea che a volte sia meglio il silenzio piuttosto che scrivere una cazzata. Di opposto parere indubbiamente la trasmissione che distrattamente mi è capitato di guardare ieri sera: Grande Fratello. Non conoscevo i nomi dei personaggi, le  vicende, i legami e il funzionamento del gioco. Ma dopo mezz’ora ero già al limite della sopportazione. Non credo di aver mai sentito una quantità di cagate uscire da una bocca, che non sia la mia, in così poco tempo. Non capisco come certa gente possa seguire un programma del genere assiduamente. Lasciamo stare tutta la parte teatrale che ci sta dietro tra attori, presentatori, opinionisti (vanno un sacco di moda), concorrenti, ecc..Vorrei porre l’attenzione su chi gestisce la situazione e su chi decide cosa far vedere in televisione. Dopo ieri sera sono giunto alla conclusione che sia un delinquente. Io se fossi un concorrente o un telespettatore ammazzerei prima la Marcuzzi e poi tutti i collaboratori. Possibile che nessuno si accorga che prendono per il culo gli spettatori? Chi non ha visto non capirà.. ma il pezzo è uscito così.

images.jpg